Fuga Last Minute con il vostro cucciolo di Labrador in Veneto? Tra parchi, laghi e monti non rimarrete delusi

Dal punto di vista naturalistico (e non solo) il Veneto è una delle regioni più ricche e floride d’Italia. Ed è anche uno dei luoghi migliori per passare del tempo immersi nella natura con il vostro inseparabile compagno. Non solo perchè si possono trovare un’incredibile varietà di paesaggi e attività da fare con Fido. Ma anche perchè vanta più di 200 strutture completamente dog-friendly, in modo da permettere ai cani di vivere le stesse esperienze dei padroni.

Nell’immaginario comune, spesso il Veneto si limita a Venezia e Jesolo in quanto a località turistiche. Ma se è vero che Venezia è la città più visitata di tutta la regione, le mete ideali per una vacanza con il proprio cane sono ben altre. Il Veneto NON è solo Venezia, e questa guida si propone l’obiettivo di sfatare questo luogo comune. Vi faremo conoscere percorsi e luoghi nascosti. Perfetto da visitare sia in estate che in inverno, ecco tutte le meraviglie del Veneto dedicate a voi e al vostro amico.

Venezia

Venezia (VE)

Rovigo

Rovigo (RO)

Verona

Verona (VR)

Allergie? Paura tremenda degli insetti? Se la città è il posto che fa per voi, con il vostro cucciolo di Labrador in Veneto non avrete problemi

Quella che segue è una breve lista di alcune città e di cosa potrete trovare per voi e il vostro animale. Scoprirete itinerari molti suggestivi e non mancano di certo le strutture dove dormire e mangiare. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Quella che segue è una breve lista di alcune città e di cosa potrete trovare per voi e il vostro animale. Scoprirete itinerari molti suggestivi e non mancano di certo le strutture dove dormire e mangiare. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Venezia

Se non siete mai stati a Venezia, è il momento di andarci con il vostro inseparabile compagno. Sappiate che all’interno di Venezia le macchine non possono circolare. Dunque, si tratta fondamentalmente di una lunga passeggiata per le vie della città.

Riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Venezia è indubbiamente una delle città più belle al mondo. Con 118 isolette, 150 canali e 400 ponti, questa città turistica è un ricco tesoro d’arte e cultura.

Che arriviate in treno o in macchina, partirete sicuramente da Piazzale Roma per proseguire verso il centro vero e proprio. Imperdibili sono le tappe al Ponte di Rialto e in Piazza San Marco, con la Basilica e il Palazzo Ducale. Per arrivarci ci sono due modi: controllare le targhe apposte sui muri degli edifici oppure seguire il fiume di turisti che ogni giorno compiono lo stesso tragitto. Impossibile sbagliare. Una buona idea può essere anche un rilassante giro in gondola. Qui la situazione manca di un regolamento preciso. La decisione se accettare o no il cane è nelle mani del gondoliere. Non disperate però; è abbastanza facile trovare un gondoliere disposto a tirare a bordo anche il vostro cucciolo di Labrador.

Sfortunatamente non vi sarà possibile visitare musei e mostre della “Fondazione Musei Civici Venezia”, dove l’ingresso agli animali è tassativamente vietato (sono compresi il Palazzo Ducale e le varie chiese). D’altro canto, i cani di ogni taglia viaggiano gratis su tutti i vaporetti ACTV, il solo modo per spostarsi in città. Ci sono anche due grandi parchi aperti ai cani, e si trovano entrambi nel sestriere di Cannaregio, non lontano da Piazzale Roma. In particolare, sono il Giardino Savorgnan e Villa Graggia.

E le strutture dove alloggiare o mangiare?

Per quanto riguarda le strutture pet-friendly, sono letteralmente centinaia sparse sia in città che nei dintorni. In città vi consigliamo il Residence Palazzo Odoni e la Ca’ Morosini. Se invece preferite sistemarvi all’esterno del perimetro cittadino, l’Hotel Garibaldi a Mestre è quello che state cercando, in quanto si trova a soli 5 minuti dall’ingresso di Venezia.

Anche per mangiare assieme al vostro Fido la scelta è più che mai vasta. Le nostre proposte sono di prima qualità. Iniziamo con l’Italian bistrot Chat Qui Rit, ristorante nei pressi di San Marco, un luogo in cui coniugare la tradizione delle ricette veneziane ad uno stile contemporaneo. L’ospitalità per i cani rappresenta un valore imprescindibile. Continuiamo con il Caffè Centrale Venezia, situato a Palazzo Cocco Molin, un’antica residenza storica veneziana del 1500. Si trova nel cuore della città, anche lui vicinissimo a Piazza San Marco. Concludiamo con Baba…, dove oltre ai cani, sono ammessi anche gatti ed ogni altro genere di animali. Quindi benvenuti gatti, conigli, pesci rossi, tucani e chi più ne ha più ne metta. Qui stiamo parlando di un’osteria moderna con piccola cucina, dalla colazione alla cena. 

Rovigo

Rovigo è un fantastico mix per chi ama la cultura e l’arte senza rinunciare alle bellezze della natura. La via principale del centro di Rovigo è Corso del Popolo, zona interamente pedonale. Piazza Vittorio Emanuele II, il cuore pulsante della città, è un luogo di ritrovo, di manifestazioni e di concerti. Qui vi potrete fermare in uno dei tantissimi locali e bar a fare colazione all’aperto col vosto cucciolo. Sempre gironzolando in centro troverete la Torre Donà, che si trova in una grande area verde. Questo è quello che rimane di un antico castello, incredibilmente affascinante da scoprire.

Ma, come detto, anche la natura la fa da padrone. Appena fuori dal centro storico si trova il Parco Naturale del Delta del Pò. L’ingresso è consentito a tutti i cani, e avrete la possibilità di scegliere tra un’infinità di percorsi. Sia la flora e la fauna sono molto variegate. Dunque, la quantità di specie animali e vegetali nel parco è veramente importante e i paesaggi vi lasceranno senza fiato.

Per soggiornare vi consigliamo una serie di strutture interessanti. La prima è il Rosapineta Camping Village, che si trova nel Parco Naturale del Delta del Po. Tanto posto per camper, tende e anche piccole casette indipendenti. Sempre nel parco si trova il The Funny House, trilocale spazioso composto da due camere, cucina, bagno, giardino e parcheggio privato scoperto.

Verona

Se vi trovate con il vostro cucciolo di Labrador in Veneto, non può mancare una visita a Verona. Dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per le peculiarità urbanistiche e per il patrimonio artistico e culturale, il passeggiare per le sue vie è come essere in un museo a cielo aperto. I simboli della città, famosi in tutto il mondo, sono due. L’Arena e il Balcone di Giulietta, diventato celebre grazie a William Shakespeare, che prorpio a Verona ha ambientato Romeo e Giulietta.

Particolarità della città è l’incredibile ospitalità che i suoi abitanti dimostrano per i turisti accompagnnati da animali. Esplorarla nella sua completezza, dunque, risulta davvero molto facile e piacevole. I luoghi migliori dove passeggiare col proprio cane sono Corso Cavour, Corso Portoni Borsari e Corso Santa Anastasia. Da non perdere anche la famosa Piazza delle Erbe. 

Per quanto riguarda i musei civici, qui è sempre meglio informarsi preventivamente presso le agenzie. Data la ricchezza del patrimonio storico e culturale, a volte i cani potrebbero non essere ammessi. Tuttavia, l’ospitalità dei veronesi fa si che molto spesso si possa arrivare ad un compromesso. Per esempio, non è possibile entrare con il cane all’interno della Casa di Giulietta. É però consentito l’ingresso nel cortile, dove si può ammirare la statua di Giulietta e l’inconfondibile Balcone. 

Non mancano le aree verdi, dove si può lasciar giocare il cane senza nessun freno. Le più grandi sono l’area cani in Via Bentegodi, vicino all’Arena e in pieno centro storico, e il Parco delle Colombare.

Anche a Verona inoltre troverete tantissime strutture Pet-friendly. Noi vi consigliamo di provare il Residence Corte San Carlo, adatto a famiglie e fornito di tutti i supporti per i disabili. L’Osteria Macafame, poi, è un’ottima soluzione per mangiare col vostro animale, dove si coniugano tradizione e fantasia.

Colli Euganei

Il Veneto è una regione molto “Verde”

Secondo la legge regionale n.17 del 19/06/2014 art. 18 bis, tutti gli animali da compagnia possono accedere nei parchi pubblici della suddetta regione. Tuttavia ogni parco regolamenta l’ingresso dei cani a seconda della taglia e della struttura presente all’interno. In ogni caso la stragrande maggioranza dei parchi è completamente pet-friendly, dunque non sussiste l’obbligo di guinzaglio e museruola.

Parco Regionale dei Colli Euganei

Se la natura è ciò che cercate assieme al vostro cucciolo di Labrador in Veneto, eccovi accontentati. Diventato il primo parco regionale del Veneto nel 1989, i colli sono un gruppo di rilievi di origine vulcanica pressoché isolati dal resto del mondo. Pensate che si estendono per circa 22 mila ettari. Esplorandoli, si ha la sensazione di essere immersi in un modo che non esiste più, un mondo antico e più semplice. Caratteristici sono i borghi e gli itinerari naturali tra vecchie abbazie e ville storiche.

Iniziamo con Villa dei Visconti, nel comune di Torreglia. Questa è una delle più belle ville rinascimentali d’Italia, e avrete la possibilità di visitarla assieme al vostro cucciolo. Potrete inoltre godervi una bella passeggiata nel parco con i cani di tutte le taglie portati al guinzaglio. Se poi siete appassionati di letteratura non potrete proprio perdervi Arquà Petrarca. Questo è il borgo in cui si trovano la casa, la tomba e la fontana del poeta. Il piccolo borgo è famoso per il vino e l’olio di produzione locale. Di conseguenza è perfetto per un breve giro enogastronomico assieme al vostro cucciolo di Labrador.

Per finire vi consigliamo una visita alla Rocca di Monselice, dove si trova il Castello Cini. I cani di piccola e media taglia possono tranquillamente visitare la struttura con i propri padroni. Quelli un po più grandi, invece, è necessario lasciarli legati all’esterno dell’edificio. In ogni caso, il personale si prenderà cura di loro durante la vostra assenza, fornendo anche acqua, cibo e qualche coccola. Il vostro cucciolo di Labrador in Veneto avrà tutte le attenzioni che merita, statene certi.

Il Bosco dei Poeti

Situato a 30 Km da Verona, e precisamente a Dolcè, il Bosco dei Poeti è la metà perfetta per una passeggiata nella natura assieme al vostro cucciolo di Labrador in Veneto. Si tratta di un percorso di 12 km immerso in 130 ettari di verde con poesie incise su pietra e stendardi su tela di poeti, intellettuali e artisti di fama internazionale. Tra gli altri troviamo Papa Giovanni Paolo II, Alda Merini, Andrea Zanzotto, Patrizia Cavalli, Nanni Balestrini, Maurizio Cattelan, Arturo Schwarz, Nicola De Maria, Luigi Ontani e moltissimi altri.

La sensazione che avrete sarà quella di trovarvi in un giardino Zen, un luogo dove rilassare la mente e il corpo in compagnia del vostro amico. È anche un posto di ritrovo per artisti, che spesso si riuniscono per dare sfogo alla propria creatività.

Le regole sull’ingresso nel parco variano sempre da comune a comune, quindi è saggio informarsi sulle disposizioni prima di partire.

Giardino Botanico Litoraneo del Veneto

Questo giardino botanico è ciò che di meglio potrete trovare per quanto riguarda la diversità dei paesaggi. Si sviluppa su circa 45 ettari di terreno, e in uno spazio relativamente ristretto troverete lagune, pinete, dune e spiagge. Oltre a questo, se sarete fortunati vedrete un numero incredibile di specie animali diversi. Il regno della Biodiversità insomma.

Attraverso ponticelli in legno e sentieri quasi collinari, potrete scoprire la natura a 360 gradi, anche grazie alla presenza di un Centro Visite e dei cartelli esposti lungo i 4 km di percorso. 

Nello specifico, sono 3 i percorsi che potrete scegliere assieme al vostro inseparabile compagno. Il primo (Percorso A), lungo poco più di 500 metri attraversa per intero la pineta. Poi c’è il secondo (Percorso B), quello più adatto alle famiglie con bambini. Lungo 1700 metri, si trova diviso a metà tra la pineta e la spiaggia. Concludiamo col percorso C, il più lungo con i suoi quasi 3 Km di lunghezza, e attraversa la laguna, la pineta e la spiaggia.

Per visitare questo parco, le regole da seguire sono quelle classiche quando si fa un escursione all’aperto. Quindi indossare calzini pesanti (e magare portarne un paio di ricambio nel caso si bagnassero) e vestirsi a strati dati i rapidi cambiamenti climatici.

Prunno Dog Walking

Se vi trovate con il vostro cane nei pressi di Asiago dovete per forza fare una passeggiata all’interno del Parco Prunno, in un meraviglioso mix tra cultura e relax. Il percorso, disseminato di reperti e ricordi della Grande Guerra, dura circa due ore ed è adatto a tutta la famiglia. Raggiungerete questo luogo dalla  strada che da Asiago va verso Bassano del Grappa.

La prima cosa che incontrerete è la cappella intitolata a San Sito, detta Lazaretto. Costruita nel 1631, è una sorta di altare per ringraziare della fine della peste. Ci si può poi addentrare nel bosco e scendere lungo una piccola valle, chiamata Prinele, fino in fondo alla valle del Barenthal dove si può ammirare il cimitero britannico.

Proseguendo nella camminata vi troverete davanti a due scelte. La prima è intraprendere altri percorsi, alcuni di questi pensati appositamente ai nostri amici cani (attrezzati anche di kit per i bisogni). Però potete anche fermarvi a mangiare nella Baita. Oltre ai prodotti tipici locali potrete acquistare il “Prunno Dog Menu” con carne e verdure biologiche.

Dolomiti Belluno

Dolomiti, Rocca Pietore, Belluno

Marmolada

Marmolada

Le Dolomiti (e non solo) come corona delle vostre vacanze. Moltissime esperienze tra le quali scegliere

Se cercate panorami mozzafiato e natura incontrastata, con il vostro cucciolo di Labrador in Veneto troverete quello che fa per voi. A dimostrazione della incredibile diversità naturale che questa regione offre, potrete scegliere tra tantissimi percorsi in montagna adatti anche ai vostri amici animali. Qui di seguito ve ne indicheremo qualcuno.

Val Pettorina

La Val Pettorina è un luogo perfetto per le escursioni estive con il proprio cane. Essendo una meta turistica molto famosa, l’ufficio turistico predisposto nella zona potrà indicarvi tutti i tipi di percorsi disponibili. Ne esistono comunque di tutti i tipi. Partendo da quelli facili e tranquilli adatti alle famiglie a quelli impegnativi dedicati agli escursionisti esperti e ai cani resistenti.

Uno degli itinerari più seguiti è senza dubbio quella che attraversa i Serrai di Sottoguda. Muniti di una consistente scorta d’acqua per voi e il vostro animale, scoprirete la natura selvaggia del luogo, piccole chiese e cascate che si riversano nel torrente Pettorina. Questo percorso passa attraverso una gola con delle pareti a strapiombo. Di conseguenza, è necessaria moltissima attenzione e non è adatto a bambini troppo piccoli. Dopo aver camminato per circa 2 Km arriverete al villaggio di Malga Ciapela.

La Funivia della Marmolada

Proprio dal villaggio di Malga Ciapela si può raggiungere in funivia Punta Rocca, una delle vette più alte della Marmolada. In circa 12 minuti si arriva in cima, e l’ingresso è consentito anche ai cani.

Sulla funivia della Marmolada sono si ammessi gli animali di ogni taglia tenuti al guinzaglio, ma con museruola e sotto la responsabilità dei proprietari che sono ritenuti responsabili del comportamento dei propri cuccioli.

Arrivando fino in cima, avrete la possibilità di osservare le splendide rocce e il panorama che spazia su tutte le valli circostanti.

Parco Regionale della Lessinia

Questo parco naturale è praticamente un grande museo a cielo aperto, pieno di reperti storici e fenomeni naturali incredibili. Si estende per oltre 1000 ettari e ha un’altitudine di quasi 2000, circondato dalle Piccole Dolomiti, Verona e il Monte Baldo. Insomma, il posto perfetto per una passeggiata con il vostro cucciolo di Labrador in Veneto.

Come detto, nel parco sono presenti diversi fenomeni carsici e naturali come l’abisso della Spluga della Preta, il Covolo di Camposilvano e le “città di roccia”. Nel caso vi interessino di più la storia dell’uomo e la geologia, avete due scelte. Dirigendovi verso Pesciara di Bolca troverete tantissimi fossili conservati in modo spettacolare. Andando poi verso la Grotta di Fumane, troverete tantissimi graffiti e testimonianze del passaggio in questa zona dell’Uomo di Neanderthal.

Invece, se la vostra passione è la storia del XX secolo, non sarete delusi. Troverete infatti molti reperti della Prima Guerra Mondiale, combattuta anche su queste montagne. La Foresta dei Folignani, come anche la Foresta di Giazza e la Foresta della Valdadige con il Corno d’Aquilio e le Cascate di Molina sono ottimi posti dove trovare trincee, gallerie e mulattiere.

Labrador che si asciuga

I Labrador Retriever e l’acqua: due amici inseparabili

I labrador, si sa, amano l’acqua. E amano anche le lunghe passeggiate immersi nella natura assieme ai propri compagni. Qui di seguito vi proponiamo alcuni percorsi perfetti per unire la passione per le nuotate a quella per i paesaggi sconfinati. Inoltre, vi mostreremo alcune spiagge del Veneto assolutamente dog-friendly.

Lago di Misurina

Uno dei paesaggi più suggestivi che si possano trovare in natura è, senza dubbio, il lago tra le montagne. Il Lago di Misurina è una delle Perle delle Dolomiti e si trova nella località di Misurina, frazione di Auronzo di Cadore in provincia di Belluno. 

Percorrendo il sentiero sterrato che costeggia l’intero perimetro del lago, troverete tantissime aree ristoro e pic-nic per godervi, nei mesi estivi, un rilassante pranzo assieme al vostro cane condito da un panorama mozzafiato. Dal lago sono infatti visibili le Tre Cime del Lavaredo, il Sorapiss, i Cadini e il Cristallo, che creano uno scenario fiabesco e magico. La strada per raggiungere le cime è aperta da fine maggio a fine ottobre, con un costo d’entrata variabile in base al mezzo.

Misurina è inoltre considerata un “oasi di buon respiro” per via della sua aria incredibilmente pura.

Molte escursioni sono poi passibili assieme al vostro cucciolo. Sempre partendo da lago, si può raggiungere il monte Piana, il lago del Sorapiss, il rifugio città di Carpi e il rifugio Fonda Savio, oltre che le già citate Tre Cime.

Rosolina Mare

Per un rilassante bagno assieme al vostro cucciolo di Labrador in Veneto vi consigliamo Rosolina Mare, definita la perla del Parco del Delta del Po. Si affaccia sull’Adriatico ed è un noto centro balneare dove una rigogliosa pineta lascia spazio a delle distese di sabbia finissima e dorata. 

Bagno Tamerici Dog è la spiaggia perfetta per chi viaggia col proprio cane. In questo centro balneare sono ammessi i cani di tutte le taglie, che verranno forniti addirittura di appositi lettini.

Isola Verde

Se siete amanti della natura un po’ più selvaggia del normale, a pochi Km da Chioggia si trova Isola Verde. Qui troverete spiagge attrezzate e libere dove divertirvi indisturbati col vostro amico.

Sempre in zona c’è Sottomarina, dove si trovano due dog beach attrezzatissime: la InDiga Beach e Le Tegnue Beach. In queste due spiagge, i cani non hanno particolari limitazioni di movimento, possono fare il bagno e sono presenti anche distributori di sacchettini per le deiezioni.

Bibione

Bibione è una località turistica balneare che si trova nella giurisdizione della città metropolitana di Venezia. Qui si trova  la “Spiaggia di Pluto”, una delle migliori dog beach d’Italia, e moltissime strutture pet-friendly. Oltre al mare, nella zona è possibile sperimentare uno dei 9 percorsi disponibili. Tra quelli che toccano la spiaggia e quelli che si spingono più verso la campagna, sia a piedi che in bicicletta, ce n’è davvero per tutti. La spiaggia dog friendly offre docce per cani, lettini, guinzagli e sacchetti igienici, con la possibilità di fare il bagno in mare. Inoltre, per non farsi mancare niente, si svolgono corsi di educazione cinofila e agility-dog.

Molto famosa anche la Pineta, dove potrete svolgere dog-trekking assieme al vostro inseparabile Labrador.